CeSCoT VENETO

Titolare del progetto

“IMPIEGATO DI STUDIO LEGALE”

Work Experience di tipo professionalizzante

Codice progetto 15-15-1358-2015

Approvato dalla Regione del Veneto (DDR 348 del 04/07/17) e Cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo POR 2014–2020

ADATTAMENTO DEI LAVORATORI, DELLE IMPRESE E DEGLI IMPRENDITORI AI CAMBIAMENTI

RICERCA 8 PARTECIPANTI

Il progetto, selezionato nel quadro del Programma Operativo cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo e sulla base dei criteri di valutazione approvati dal Comitato di sorveglianza del Programma, si pone l’obiettivo di promuovere tirocini extracurriculari, strumento esperienziale finalizzato a consentire ai soggetti coinvolti di conoscere e di sperimentare in modo concreto la realtà lavorativa, attraverso una formazione professionale e un’esperienza pratica di natura professionale direttamente sul luogo di lavoro.

Obiettivi specifici del percorso

Il percorso si propone di formare professionisti che, quotidianamente, lavoreranno in ambito forense, legale e giudiziario a stretto contatto con l’avvocato, in particolare gli obiettivi specifici sono i seguenti:

  • Formare impiegati del settore con le capacità di eseguire le procedure di battitura, deposito e fascicolazione di atti giudiziari, oltre alla fondamentale capacità di gestire gli atti in forma telematica utilizzando i portali e gli strumenti messi a disposizione dagli avvocati;
  • Trasferire il know-how necessario proponendosi a soggetti che siano in possesso di competenze di base di tipo giuridico/economico a seguito di esperienze formative o lavorative precedenti.
  • Consentire ai partecipanti di sviluppare in modo adeguato e/o di consolidare le capacità di tipo comunicativo e relazionali indispensabili per una corretta gestione del rapporto con la clientela, trasferendo le conoscenze relative alle tecniche di gestione del lavoro in team e in autonomia.

Destinatari e requisiti

Requisiti obbligatori


  1. Persone disoccupate ed inoccupate over 30 in possesso della DID (Dichiarazione di Immediata Disponibilità) 
reperibile presso il Centro per l’Impiego (CPI);
  2. Residenti o domiciliati nel Veneto;
  3. Titolo di studio affine al settore di riferimento.

Requisiti premianti


  1. Competenze in coerenza con il percorso formativo e professionale proposto; in particolare sarà data 
priorità a destinatari che abbiano conoscenze, seppur basilari, legate al mondo economico giuridico
  2. Possesso di competenze trasversali quali autonomia, flessibilità e adattabilità, capacità di pianificare ed organizzare, precisione ed attenzione ai dettagli, attitudine ad apprendere in maniera continuativa, conseguire obiettivi, gestire le informazioni, spirito d’iniziativa, capacità comunicativa.

Indennità di Frequenza


È previsto il riconoscimento di una indennità di frequenza solo per le 480 ore di stage di 3,00 € orarie (se raggiunto almeno il 70% dello stage) oppure 6,00€ orarie (per i soggetti che abbiano ISEE relativa all’anno 2016, inferiore o uguale a 20.000€), dovrà essere raggiunta la percentuale minima di frequenza del 70% di ogni singola tipologia di attività prevista.

Il progetto si strutturerà nel seguente modo:

  1. Percorsi formativi propedeutici collettivi 120 ore;
  2. Percorsi individuali 8 ore;
  3. Stage-Tirocinio (zona San Donà di Piave e limitrofi) di 480 ore.

a. PERCORSI FORMATIVI (di gruppo)
Formazione Professionalizzante Impiegato di Studio Legale (120 h)
Lo scopo dell’intervento è formare professionisti che, quotidianamente, lavoreranno in ambito forense, legale e giudiziario a stretto contatto con l’avvocato.
Le competenze chiave che caratterizzano questo profilo sono: conoscenza delle informazioni basilari, fondamentali al disbrigo delle pratiche di studio presso gli Uffici cui l’attività di uno Studio legale si rivolge; gestione del flusso documentale e giuridico della redazione informatizzata di testi giuridici (legislativi, amministrativi, giurisprudenziali, contrattuali); conoscenza della procedura all’archiviazione, all’elaborazione e alla diffusione dell’informazione giuridica mediante le nuove tecnologie; capacità di pianificazione della gestione della sicurezza nello scambio di comunicazioni con riferimento sia ai sistemi informativi della Pubblica Amministrazione, sia a quelli delle attività aziendali e professionali. Gli argomenti trattati durante il percorso saranno volti sia al rafforzamento di competenze amministrativo/contabile sia a quelle più trasversali in ambito comunicativo-relazionale.

b. PERCORSI INDIVIDUALI

Preparazione individuale – incontri di orientamento (8h)

c. STAGE – TIROCINIO (480h)
Lo stage rappresenta una fase molto importante del progetto poiché consente la verifica della validità degli strumenti didattici acquisiti. Sarà effettuato presso aziende partner del settore, collocate nella Regione del Veneto (in particolare zona San Donà di Piave e limitrofi).

Tempistiche

Avvio attività: entro il 31 Luglio 2017 Durata complessiva progetto: 1 anno

Scadenza invio Domanda:

ENTRO E NON OLTRE il 25 Luglio 2017

Se si risponde ai requisiti sopra elencati e s’intende accedere alla selezione, si dovrà compilare la Domanda di Ammissione ed inviarla al seguente indirizzo: Anna Costa Email info@dafesrl.it

Qualora la candidatura sia idonea, la persona sarà contattata per la richiesta della documentazione a supporto.

L’ammissione al percorso avverrà in conformità ad una graduatoria risultante da un’attività di selezione a cura di una commissione appositamente designata il cui giudizio è insindacabile.

Le selezioni dei partecipanti si avvieranno il giorno 26 Luglio e a seguire fino alla conclusione delle domande pervenute.
Si terranno presso la sede DAFE Servizi e Formazione Srl – Via Monticano n. 30 – Jesolo (VE)

Info: Anna Costa Email info@dafesrl.it – Tel. 392.9710581